Utenti online

L'APB ad Agropoli e Milano

Alvaro Aguilar Galindo Marrodan

Si è svolta oggi, domenica 3 aprile 2022, l'edizione numero 21 della Agropoli Half Marathon, manifestazione di km 21,097, su percorso omologato e certificato dalla Fidal. Il tempo inaspettatamente peggiorato rispetto alle scorse settimane e la concomitanza con eventi importanti, quali la maratona di Roma domenica scorsa e quella di Milano nello stesso giorno, hanno fortemente condizionato la partecipazione alla gara, che ha visto un totale di circa 800 partecipanti. Massiccia la presenza degli atleti dell’APB, con un totale di 20 runners al traguardo, che si è classificata nona tra le società in gara. Le temperature rigide ed il tempo burrascoso, addirittura con qualche sprazzo di grandine, hanno sicuramente inciso sulle performances e sull’organizzazione, tanto da rendere impossibile persino una foto di gruppo. Pregevoli comunque le prestazioni dei nostri atleti, alcuni dei quali reduci dalla maratona di Roma lo scorso fine settimana. Questi i risultati: Dina Caliro 1:39:30 e seconda di categoria; Anna Ucci 1:47:14; Fabiana Lepore 1:46:02 e terza di categoria; Carlo Insogna 1:27:33;Giuseppe Ucci 1:33:05; Alvaro Aguilar Galindo Marrodan 1:23:02 e primo di categoria; Patrizia Cavuoto 2:01:13; Adamo Giannino 1:34:52; Mario Di Pierro 1:44:07; Mario Mangano 1:40:26; Giovanna De Bellis 1:57:11; Maurizio Mazzone 1:52:05; Raffaele Zollo 1:34:53; Domenico Errico 1:35:13; Pasquale D’Oro 1:54:13; Lia Roberto 2:19:27; Luca Fusco 1:51:22; Mario De Bellis 2:07:07; Flavio Castaldo 1:54:52; Giampiero Vosa 2:10:21. Complimenti a tutti.

 
Infine, ma non da ultimo, segnaliamo la partecipazione del nostro Antonio Dente alla 20°edizione della Milano Marathon, cui si era iscritto ante pandemia. La manifestazione, che ha registrato 18 mila partecipanti iscritti, ha visto il trionfo del keniano Titus Kipruto, che l’ha conclusa in 2:0 5:05, e di Vivian Jerono Kiplagat nella categoria femminile, con 2:2:18. Ottima prestazione per il nostro portacolori, con un tempo di 3:42:22. Anche a lui i nostri complimenti più sinceri.

 

LA REDAZIONE, domenica 3 aprile 2022

Archivio news