Utenti online

Le gare del week-end: Caserta e Verona

Weekend caratterizzato da due eventi targati FIDAL in quel di Caserta e Verona, due half marathon iconiche per le locations toccate dal percorso, che contribuiscono ad accendere la passione dei runners pronti al via per unire sport e turismo dopo tanti mesi di incertezze. Il nostro puntuale resoconto:

Caserta, domenica 21 novembre: torna dopo due anni la “Reggia-Reggia”, mezza maratona Fidal internazionale che, in una bella giornata di fine novembre ha accolto 1477 runners. Percorso confermato sulla falsariga delle ultime edizioni con il momento più bello a due terzi di gara con l’ingresso nella zona alta della Reggia a regalare immagini di grande suggestione a tutti i partecipanti. Purtroppo ancora alcuni aspetti basilari su cui l’organizzazione deve lavorare per migliorare una partenza non all’altezza dell’evento. Vittorie degli atleti del Burundi con il trionfo di Nziwinkunda in 1.05.11 media 3.05/km, mentre tra le donne si è imposta la connazionale Nimbona con il tempo di 1.17.59. Presente in gara il nostro gruppo APB capitanato da Maurizio Mauro che ha chiuso in 32^posizione assoluta in 1.21.34 media 3.52/km e personal best, quindi Carlo Insogna 1.28.20, Alvaro Aguilar 1.28.23 e personal best, Domenico Errico 1.36.47, Emma Tedesco 1.38.00 e personal best, Vincenzo Quaranta 1.39.10, Dina Caliro 1.42.03, Mario Mangano 1.46.27, Anna Ucci 1.48.25. Complimenti a tutti i nostri “ragazzi”.

Verona, domenica 21 novembre: in programma oggi nella città scaligera che ha decantato l’amore di Giulietta e Romeo, l’evento “ Hoka Verona marathon and half”, giunto al traguardo del ventennale, proponendo un format diversificato di distanze, la maratona, la 21 km e la 10 km, con quasi 5.000 runners al via. Giornata uggiosa e fredda - 7 gradi stabili - ma senza pioggia e leggera nebbia, su un tracciato scorrevole con partenza ed arrivo da piazza Bra con l’Arena a fare da cornice ai partecipanti. Bellissimi i passaggi accanto a Castelvecchio, Piazza delle Erbe ed i suggestivi vicoli del centro storico colmi di turisti. La nostra cronaca ci porta a commentare i risultati sulla mezza maratona con 2158 finishers e la vittoria allo sprint dell’azzurro Alessandro Giacobazzi dell’Areonautica Militare in 1.06.46 media 3.10/km, mentre in campo femminile il podio più alto è andato ad Arianna Lutteri in 1.18.51. Presenti in gara i nostri Pasquale Della Torca che ha chiuso in 1.47.02 media 5.04/km e Rossella Pellegrini in 2.15.00. LA REDAZIONE - 21 novembre 2021

Archivio news