Utenti online

11° edizione della Acea Ambiente Maratona di San Valentino a Terni

Chiara Beatrice

Terni domenica 6 febbraio: nuova gara a Terni, dove di è svolta l’11° edizione della Acea Ambiente Maratona di San Valentino, accompagnata da una molto più partecipata gara di 21km, e pur con una serie di iniziative cancellate legate alla manifestazione, a causa della necessità di evitare gli assembramenti, come ad esempio la Family Charity Run, il Pasta Party e i bus per le visite guidate.

Percorso leggermente variato rispetto alle precedenti edizioni: partendo da Terni si è proceduto verso la basilica di San Valentino, salendo leggermente, per poi riscendere in valnerina, (fabbrica d'armi). Da qui, in salita costante verso la cascata con una lieve impennata in prossimità della Cascata delle Marmore, per poi ritornare piano fino a Torre Orsina, dove c’è stato il giro di boa della 21km. La maratona ha proseguito fino a Ferentillo in leggero falsopiano, per poi girare e ritornare a Terni.

Un percorso più veloce del precedente almeno per la maratona, che i numerosi partecipanti hanno corso accompagnati da un cima soleggiato e insolitamente clemente per la stagione.

Vittoria in solitaria nella maratone per Jean Baptiste Simukeka, con il personale di 2 ore, 20 minuti e 23 secondi. Trionfo per Paola Salvatori nella 42 km in rosa con il finale di 2 ore 48 minuti e 45 secondi.

Per ciò che concerne la mezza maratona nuovo primato assoluto della corsa ternana, a firma Onesphore Nzikwinkunda con 1’05.32. Nella sfida femminile affermazione di Silvia Tamburi dell’Atletica Avis Perugia (1’18.37).

Presente in gara sulla distanza dei 21km la nostra portacolori Chiara Beatrice, che ha conquistato la medaglia a forma di cuore con il tempo di 2.10.13

LA REDAZIONE, 6 febbraio 2022

 

Archivio news