Utenti online

Si riparte da Cesinali

Prima domenica del 2022 con una sola manifestazione in programma nella nostra Regione - regolarmente svolta - mentre all’orizzonte si profilano nuovamente venti di incertezza sul mondo delle gare su strada. Sono già state spostate infatti alcune importanti manifestazioni che si sarebbero dovute svolgere nei prossimi giorni; molte volte assistiamo ad una sorta di auto-censura dove, nonostante l’esistenza di decreti che ai termini di legge consentono da mesi lo svolgimento di questi eventi nel rispetto di protocolli ampiamente validati dalla Federazione e dagli Organi Istituzionali, gli stessi organizzatori per primi “preferiscono il non-fare” piuttosto che l’adoperarsi per rispettare le regole. Francamente tutto ciò lascia chi vi scrive piuttosto interdetto, soprattutto quando poi fuori dalla nostra amata Regione si continua a correre sotto l’egida della Federazione, dei Comuni e delle Regioni che autorizzano e supportano eventi del genere. Come spesso capita “la differenza la fanno le persone”, ed allora se non si è capaci di far tenere su la mascherina nei primi 500 metri di gara e dopo l’arrivo, oppure se non si è capaci di far partire tutti i partecipanti dietro al tappeto al momento della partenza (basterebbe squalificare chi non risulta smarcato allo start….), allora è meglio lasciar perdere e dedicarsi ad altre attività nel fine settimana…….nel frattempo però altrove qualcuno ci riesce e va avanti.

Cesinali AV, domenica 2 gennaio: prima edizione della gara podistica di San Silvestro (originariamente doveva svolgersi il 31 dicembre…) nel piccolo comune di Cesinali, sito nella valle del Sabato a 6 km dalla città di Avellino. Giornata molto umida per un tracciato tecnico di 9,800 km articolato su ben 5 giri all’interno del paese, che hanno consentito una buona visione della manifestazione agli abitanti del posto. Partecipazione di 115 runners con la vittoria di Gilio Iannone in 32.59, davanti a Nicola Montanile 33.34 e Carmine Luce 33.44. Tra le donne la vittoria non è sfuggita ad Ela Stabile con il tempo di 39.03, alle sue spalle ampiamente staccate Barbara Travaglio 41.47 e Alessandra Gasperini 41.53. Presente in gara la nostra Anna Ucci che ha chiuso in 6° posizione femminile con il tempo di 46.31. LA REDAZIONE - 2 gennaio 2022

Archivio news