Podisti amatori di Benevento
NEWS
Lunedì, 19 Novembre 2018 06:20

Le gare del week end: 17-18 novembre Torna a elenco

nella foto adamo giannino nella foto adamo giannino

Week-end pirotecnico di novembre con i nostri atleti impegnati in giro per l’Italia su diverse distanze alla ricerca delle piu’ disparate emozioni da provare in gara. Il nostro consueto resoconto:                                                                                                                                                                                                                                        

Verona domenica 18 novembre. In una fredda ma solare giornata è andata in scena la “Volskwagen Verona marathon”, una delle manifestazioni che negli ultimi anni sta crescendo meglio a livello nazionale, con i numeri relativi all’organizzazione ed alla partecipazione che sono tutti dalla sua parte: 2052 finisher sulla 42km ed altri 4500 runners che si sono cimentati sulla 21km e sulle 10km in programma nel pacchetto della manifestazione, numeri importanti che solo un’organizzazione puntuale e collaudata può sostenere. Molto bello e suggestivo il percorso che ha attraversato tutti i punti piu’ importanti della città di “Giulietta” e molto bella anche la partecipazione della gente che ha ben accolto il fiume di podisti che ha invaso le strade sin dal primo mattino, incoraggiandoli al passaggio e percependo come questi eventi possano essere un ottimo veicolo per il turismo. La vittoria è andata (come è facile immaginare) al keniano di turno, Robert Ndiwa che ha chiuso con il crono di 2.17.10 media 3.15/km ed in campo femminile dalla croata Nikolina Sustic in 2.42.23. Presenti due nostri portacolori, con Adamo Giannino che ha chiuso la maratona con il bel tempo di 3.16.07 media 4.39/km ed Enzo Quaranta che, con caparbietà, ha voluto onorare la presenza, chiudendo in 4.45.12. Complimenti ai nostri 2 ragazzi !!!                                                                                                                               

Caserta domenica 18 novembre: quinta edizione della Reggia-Reggia la mezza maratona caratterizzata dalla partenza davanti al maestoso complesso Vanvitelliano e, soprattutto, dai 4 chilometri che si percorrono al suo interno che da soli valgono “il prezzo del biglietto” per le emozioni che si provano di fronte a tanta bellezza immutabile nel tempo. La gara ha avuto un percorso leggermente variato rispetto all’ultima edizione che, forse, non ha reso al meglio le aspettative di questo evento che ha ancora ampi spazi di miglioramento dal punto di vista organizzativo.  Il tempo meteo pur mantenendosi asciutto ha in parte condizionato la gara per il forte vento che ha spirato spesso contro gli atleti. Sono stati in ogni caso 1879 i runners al traguardo (274 donne) con il podio che parla la sola lingua del Marocco, per la vittoria sublimata dal giovane El Jebly capace di chiudere in 1.06.01 media 3.07/km, davanti ai connazionali Aich 1.07.55 e Haijy 1.08.44. In campo femminile affermazione della keniana Jerotich in 1.13.39, davanti ad Aurora Ermini 1.17.52 e Janat Hanane 1.21.40. Presente in gara una pattuglia di nostri atleti arrivati al traguardo con questi tempi in real time TDS: Mario Grimieri 1.33.09 media 4.26/km, Domenico Errico 1.33.31, Mario Mangano 1.38.45, Alessandro Salvo Rossi 1.39.41, Annalisa Marino 1.41.39, Manuela Forgione 1.43.23, Fabio Ruotolo 1.45.29, Quirino Tirelli 1.46.14, Pasquale D’Oro 1.51.35, Teresa Pecka 1.52.50, Iuliana Moraru 2.01.34.                                                                                 

Savelletri di Fasano BR domenica 18 novembre: siamo nella parte nord della provincia di Brindisi che confina con la val d’Itria, nella zona nota al mondo per la bellezza non solo dei suoi ulivi giganteschi e secolari ( qui sono censiti il maggior numero in assoluto..) ma, piu’ di recente, anche per le sue masserie trasformate in resort da sogno. Borgo Egnazia ne rappresenta la “summa” di tutto ciò per essere balzato all’onore delle cronache per le vacanze estive della popstar Madonna; e proprio da qui è partita ed arrivata la prima edizione della “Mezza maratona di Egnazia”, una 21 km atipica, per la presenza di 4,600 km di sterrato e per l’attraversamento unico del noto campo da golf di fronte alla struttura. Purtroppo l’affascinante tracciato, quasi interamente costeggiato dai muretti a secco e sul lungomare, è stato avversato da un tempo inclemente, con pioggia e vento costante per tutta la gara e che non ha risparmiato nulla ai 603 arrivati al traguardo, creando anche qualche disagio organizzativo nel dopo gara che dovrà essere assolutamento migliorato nelle prossime edizioni. Vittoria assoluta di Francesco Caliandro in 1.16.09 media 3.36/km e tra le donne di Paola Bernardo in 1.33.27. A firmare la presenza APB, tre nostri portacolori, con Pasquale Spulzo in 1.39.27 media 4.42/km, Pasquale Della Torca 1.47.30, Rossella Pellegrini 2.05.30.                                                                                       

S.Arcangelo di Romagna RN domenica 18 novembre: a pochi chilometri da Rimini ai piedi del colle Giove (ed a pochi chilometri dall’epicentro del terremoto che ci sarebbe stato pochi minuti dopo la fine della gara…) si è svolta la “Cheursa de Bech”, una gara podistica di 10 km con poche ondulazioni e che ha visto la partecipazione di 541 atleti. La gara ha visto la vittoria di Nicholas De Nicolò in 31.56 media 3.11/km ed in campo femminile di Beatrice Boccolini in 34.59. Presente in gara il nostro Luca Grauso che ha chiuso con il crono di 41.41 media 4.10/km.                                                                                        

Giffoni Valle Piana SA domenica 18 novembre: si è svolto ieri in quel di Giffoni e quindi sui monti Picentini, il “trail del Grifone” gara di 16 km svoltasi ai piedi del castello nel borgo di Terravecchia. Alla gara, in una giornata nuvolosa ma non fredda, hanno partecipato 139 trail-runner con la vittoria in campo maschile di Leonardo Mansi in 1.22.40 ed in campo femminile di Annalisa Cretella in 1.44.44. Presente in gara il nostro Giuseppe Cusano che ha chiuso in 31° posizione con il tempo di 1.42.17. LA REDAZIONE - 19 novembre 2018

Commenti

Ultime Notizie

Strabenevento

Login

Media Recenti