Podisti amatori di Benevento
NEWS
Domenica, 28 Ottobre 2018 16:09

La carica dei mille (e piu') sui Ponti della Valle Torna a elenco

nella foto mario de bellis nella foto mario de bellis

Valle di Maddaloni CE domenica 28 ottobre: ancora una volta smentite le funeree previsioni meteo che avevano previsto tanta acqua sulla zona durante tutta la manifestazione…….ed invece solo sulla 25 km e solo nella parte finale della gara da metà gruppo in avanti, vi è stata la presenza della pioggia neanche tanto intensa. Ma sappiamo che i podisti sono “tosti” e la passione non può essere battuta da semplici previsioni meteo; ecco quindi che alla “maratonina vanvitelliana” nota anche come “….della mela annurca”, per onorare il prelibato frutto simbolo della zona, si sono presentati più di 1200 runners complessivi per le due distanze in programma. Come sempre da incorniciare il passaggio nel centro storico di S.Agata dei Goti per coloro che avevano scelto la distanza lunga e, per tutti, il passaggio sempre molto suggestivo sull’ “acquedotto Carolino” a circa 56 metri dal suolo e per tutta la sua lunghezza superiore ai 500 metri. La gara: sulla distanza breve - 12,200 km - hanno gareggiato in 805 su un tracciato tecnico con un passaggio, dopo pochi chilometri dal via, molto duro che li ha visti affrontare una lunga salita con pendenza elevata. La vittoria è andata al magrebino Ismail Adim in 39.29 media 3.14/km, alle sue spalle si sono classificati Giuseppe Soprano in 40.12 e Vincenzo Falco in 43.12. In campo femminile il podio è stato composto da Annamaria Di Blasio prima in 52.28, quindi Maria Mennillo 54.38 e Francesca Maniaci 54.40. Presenti 4 nostri atleti sulla 12,2 km con questi tempi: Giuseppe Cusano 55.14, Giuseppe Ucci 55.22, Raffaele Ranauro 55.36, Mennato Tedesco 1.00.47. Sulla 25,400 km invece i partecipanti sono stati in 467 ed hanno affrontato il suggestivo percorso che li ha portati a metà gara sino a S.Agata dei Goti, per poi rientrare come per la gara breve, sullo stesso percorso dei primi. Vittoria degli atleti marocchini con il giovane talentuoso El Jebly a vincere in 1.24.45 media 3.20/km, davanti ai connazionali Hicham 1.28.11 e Lamachi 1.29.08. Tra le donne gara senza patemi per Janat Hanane che ha chiuso in 1.44.59, precedendo di ben 5 minuti la molisana Paola Di Tillo 1.49.55 e Bruna Santelia 1.52.42. Bella prova della nostra Ilenia Nicchiniello che ha chiuso in 6° posizione assoluta fermando il crono a 1.54.47 media 4.31/km, alle sue spalle altri 8 nostri portacolori con Domenico Errico e Cesare Barbieri in 2.01.38, Mario Mangano 2.03.02, Fabio Ruotolo 2.08.08, Mario De Bellis 2.17.34, Iuliana Moraru 2.19.09, Silvia Masotti 2.29.28, Chiara Beatrice 2.29.38.

 

Viterbo domenica 28 ottobre: ancora un trail, questa volta nei monti Cimini, la cosidetta China Francigena, che presentava sulla distanza dei 42 km ben 2.000 metri di dislivello positivo. Giornata critica dal punto di vista meteo ma, nonostante i vari allerta di ogni colore, 54 trail-runners presenti e pronti ad arrivare fino in fondo. Tra questi anche i nostri Adolfo Boffa e Teresa Pecka che hanno chiuso la prova in 6.31.42. Per la cronaca la gara è stata vinta da Francesco Baldassari in 3.36.46 e tra le donne da Maria Cannuccia in 5.07.56. LA REDAZIONE - 28 ottobre 2018

Commenti

Ultime Notizie

Strabenevento

Login

Media Recenti