Podisti amatori di Benevento
NEWS
Martedì, 01 Maggio 2018 19:00

Hicham Boufars e Asmae Ghizlane accendono la 27°Strabenevento Torna a elenco

Benevento martedi 1 maggio: il poeta maledetto del rock Jim Morrison diceva “i sogni sono come le stelle, basta alzare gli occhi e sono sempre là”. La magia si è ripetuta oggi per la ventisettesima volta consecutiva, con la luna piena che ha accolto dalle prime luci dell’alba il team dell’Amatori Podismo Benevento, operoso come non mai, per accogliere quanti hanno scelto di esserci e come conviene nelle migliori famiglie. Giornata meteo praticamente perfetta per correre la “nostra 10 km”, quella che ci rappresenta da 27 anni di fronte a tutto il movimento podistico campano e non solo, la STRABENEVENTO, da diversi anni assunta a “manifestazione completa” per la sua intrinseca capacità di coinvolgere anche chi normalmente non usa mettere le scarpette ai piedi. L’hashtag lanciato quest’anno dall’APB “ #offiline#runon#strabenevento” ha fatto da cassa di risonanza in una città che si è stretta attorno alla sua squadra più rappresentativa e storica, portando in piazza figli, nipoti e, di conseguenza, famiglie intere, che hanno partecipato con grande gioia ed allegria alle Stracittadine da 1km e da 3km. 

Ma prima di tutto ciò, si è svolta la 10 km, sul classico circuito di 5 km articolato su 2 giri, che ha toccato diversi punti storici e significativi della città, molto apprezzati da tutti i partecipanti in gara. Dopo un anno di assenza, sono tornate a sventolare alte le bandiere del Marocco su Benevento, che ha mangiato letteralmente il podio maschile, con 3 atleti magrebini nelle prime tre posizioni: prima vittoria in questa manifestazione per il fortissimo Hicham Boufars capace di chiudere con il crono di 30.31 media 3.03/km, davanti ai connazionali El Jebly in 31.10 e Youssef Aich in 31.46. Primo dei nostri al traguardo e premiato come 7° assoluto Antonello Sateriale con il tempo di 33.36 media 3.21/km. Anche in campo femminile vittoria del Marocco con la stella della carneade ….per la nostra regione, Asmae Ghizlane a brillare luminosa, lei che corre per un team marchigiano, che ha chiuso con un importante 37.30, davanti a Marina Lombardi 38.38 ed alla molisana Ilaria Novelli 39.25. Ottima prova delle nostre fantastiche donne - ben 4 premiate tra le prime 10 assolute - con Anna Davino 5° e con premio in denaro in 40.13, davanti ad Ilenia Nicchiniello 6° in 40.32, Dina Caliro e Paola Orlando 9° e 10° ed entrambe con 44.40. Questi tutti i tempi dei nostri con il real time SDAM (Pizzano): alle spalle di Antonello, Giuseppe Sateriale ed Adamo Giannino 37.40, Carlo Insogna 37.40, Giovanni Seneca 38.36, Nicola Cellesi 39.36, Luigi Tedesco 39.45, Cesare Barbieri 40.00, Anna Davino 40.13, Antonio Pancione 40.17, Patrizio Ferrara 40.19, Gianluigi Coviello 40.27, Ilenia Nicchiniello 40.32, Mario Grimieri 41.23, Antonio Dente 41.54, Alessandro Forgione 41.59, Giuseppe Cusano 42.08, Enrico Pinto 42.04, Mennato Tedesco 42.11, Giuseppe Ucci 42.17, Vincenzo De Cristofaro 43.06, Fabio Ruotolo 44.06, Alessandro Cefalo 44.14, Gerardo Tarantino 44.19, Pasquale Spulzo 44.21, Giuseppe Sparaneo 44.26, Dina Caliro e Paola Orlando 44.40, Giovanni Ghetta 45.04, Fabio Tirelli 45.12, Mario Mangano 45.38, Vincenzo Quaranta 45.52, Fabiana Lepore 46.48, Antonio Scocca 47.39, Mario De Bellis 47.46, Manuela Forgione 48.11, Agostino Cefalo 48.31, Umberto Cecere 48.37, Pasquale D’Oro 48.39, Maria Orsini 49.31, Giuseppe Cianciolo 49.34, Iuliana Moraru 50.29, Aldana Anello 51.14, Giovanni Ficociello 51.38, Patrizia Cavuoto 51.42, Claudia Marino 53.28, Giusy Bevilacqua 53.38, Maurizio Vessichelli 54.13, Nicola De Filippo 56.16, Matilde Gubitosi 59.45, Valentina Zardin 1.13.42.

La cronaca ci porta anche a dire di tanti altri premi assegnati nella manifestazione: il premio speciale US-ACLI dedicato al nostro “Antonio Massaro” è stato vinto da Giancarlo Scarrazzati; tanti anche i nostri premiati nelle categorie con Tarantino 1° SM70, Cusano 2° SM60, Cianciolo 2° SM70, Cavuoto 2° SF45, Giannino 3° SM45, Orsini 3° SF, Lepore 3° SF35 ed Anello 3° SF40. Nella speciale classifica dedicata alle Società (autoesclusione nostra come giusto che sia..) vittoria per la Pod.Valle Caudina.

Una bellissima giornata di sport, in cui il messaggio sociale e quello sportivo, hanno trovato l’habitat naturale sullo sfondo della nostra splendida città. 

 

San Giovanni Rotondo FG domenica 29 aprile: dopo due edizioni con pioggia e freddo, temperatura quasi estiva, per questa 4° edizione della “Mezza del Santo”, mezza maratona nazionale con 764 runners all’arrivo (va detto che l’iscrizione era gratuita…). Un servizio navetta ha portati gli atleti a raggiungere la partenza della gara presso la Chiesa Nuova, dove riposa il Frate delle Stimmate, e la partenza è stata data dopo un momento di preghiera ed il passaggio nel giardino di Casa Sollievo della Sofferenza, su un percorso non facile e che ha fatto selezione unitamente al caldo. La vittoria è andata a Dario Santoro in 1.09.54 media 3.19/km e tra le donne a Paola Bernardo in 1.28.21. Presenti in gara i nostri Alessandro Palazzi che ha chiuso in 99° posizione assoluta in 1.36.21 media 4.34/km e Iuliana Moraru in 2.01.28.

 

Vasto CH domenica 29 aprile: nella riserva naturale di Punta Aderci si è svolta il “Trail dei Trabocchi” sulla distanza di 14 km e su un percorso misto tra sterrato, sabbia e sassi. Sono stati in 281 i trail-runners al traguardo con la vittoria di Antonio Bucci in 45.48 e tra le donne di Iolanda Ferritti in 54.19. Presenti in gara anche i nostri Teresa Pecka che ha chiuso in 1.09.31 ed Adolfo Boffa 1.11.54. LA REDAZIONE - 1 maggio 2018

 

Commenti

Ultime Notizie

Strabenevento

Login

Media Recenti