Podisti amatori di Benevento
NEWS
Domenica, 15 Aprile 2018 17:46

Antonello Sateriale ed Anna Davino vincono la Contrada Run Torna a elenco

Week end tipico di questo mese ricco, come da tradizione, di tanti appuntamenti podistici in giro per la nostra penisola; il resoconto delle gare di oggi:

 

Benevento domenica 15 aprile: anche quest’anno Don Maurizio Sperandeo ha confezionato un bijoux di manifestazione, senza fronzoli ed effetti speciali, ma fatto di messaggi semplici e genuini, primo tra tutti quello che ha dato il titolo alla quarta edizione di “Contrada Run - in lotta contro l’azzardo”. Un messaggio di denuncia alla comunità ma anche di speranza per prendere coscienza di un problema sociale che si è insinuato subdolamente all’interno di molte famiglie beneventane e che, in qualche caso assume le sembianze di una vera e propria piaga, dura da sconfiggere. Organizzazione a cura dell’US Acli di Benevento sempre in prima linea negli eventi sportivi e sociali, con 210 runners a testimoniare la bontà della manifestazione. Giornata asciutta anche se un pò “chiusa” dal punto di vista meteo e sviluppatasi su un percorso di 10 km precisi, con un passaggio sul traguardo dopo 2400 metri, ed alcune salite impegnative al 3 ed al 6 km, che però sono state compensate dagli ultimi 3000 metri in prevalente discesa. Ein plein della nostra Società che ha sfruttato in pieno il “fattore campo” vincendo con Antonello Sateriale tra gli uomini ed Anna Davino tra le donne, ed imponendosi anche nella speciale classifica di Società con ben 52 arrivati al traguardo. Alle spalle di Antonello che ha vinto con il crono di 35.03 media 3.30/km, si sono piazzati i molisani Piero Mignogna 36.09 e Nicola Volpacchio 36.44. In campo femminile doppietta APB con Anna Davino vincente in 42.13 e la compagna di team Ilenia Nicchiniello seconda in 42.49, sul terzo gradino del podio troviamo l’irpina Ester Nazzaro in 43.52. Questi tutti i tempi dei nostri con il cronometraggio a cura di Bite&byte: dopo Antonello, il fratello Giuseppe Sateriale 9° assoluto in 39.03, quindi  Adamo Giannino 39.26, Carlo Insogna 39.41, Raffaele Zollo 39.45, Nicola Cellesi 41.33, Cesare Barbieri 41.58, Roberto Micco 42.02, Anna Davino 42.13, Ilenia Nicchiniello 42.49, Gianluigi Coviello 42.52, Felice De Rosa 43.19, Alessandro Palazzi 43.31, Patrizio Ferrara al rientro dopo un lungo stop in 43.43, Mario Grimieri 44.05, Gerardo Pastore 44.06, Domenico Errico 44.36, Antonio Dente 45.00, Vincenzo De Cristofaro 45.16, Fabio Ruotolo 46.26, Giuseppe Cusano 46.28, Gerardo Tarantino 47.04, Mario Di Pierro 47.23, Mennato Tedesco 47.33, Manuela Forgione 48.19, Quirino Tirelli 48.26, Pasquale Spulzo 48.53, Giuseppe Sparaneo 48.54, Fabiana Lepore 48.55, Diana De Luca 48.57, Giuseppe Ucci 48.59, Fabio Tirelli 49.53, Vincenzo Quaranta 50.32, Mario De Bellis 50.50, Umberto Cecere 50.55, Michele Pezza 50.57, Maria Orsini 50.59, Agostino Cefalo 51.11, Silvia Masotti 51.20, Sergio Del Vecchio 51.21, Bruna Tedesco 51.22, Iuliana Moraru 52.18, Giuseppe Cianciolo 52.19, Pasquale D’Oro 53.09, Maurizio Vessichelli 53.14, Chiara Beatrice 55.05, Giusy Bevilacqua 56.35, Aldana Anello 56.36, Rossella Pellegrini 56.51, Matilde Gubitosi 1.00.47, Nicola De Filippo alla sua prima gara in APB in 1.02.37, Valentina Zardin 1.09.14. Premiati nelle categorie i nostri Giannino, Grimieri, Pastore, De Rosa, Cusano, Cianciolo e Tarantino. La gara valeva anche come prima tappa del campionato provinciale US Acli ed il premio in palio per questa gara (riservato ai soli tesserati us acli) - una cena per due persone - è stato vinto da Antonello Sateriale ed Anna Davino. 

 

Roma domenica 15 aprile: domenica dei record da incorniciare per l’edizione del ventennale della “Appia run” la nota gara podistica di 13 km che si fregia di essere l'unica gara a disputarsi su 5 pavimentazioni diverse durante il suo percorso - asfalto, sanpietrino, basolato lavico, sterrato ed infine l’arrivo sulla pista d’atletica dello stadio Martellini alle Terme di Caracalla. Poi tutto il resto è la meravigliosa cornice dell’Urbe a coccolare i 4008 finisher (anche questo è un record) in una giornata meravigliosa per lo sport su strada. Frantumato anche il record della manifestazione con la vittoria del magrebino Laktri in 38.16 media 2.56/km (!!!) ed in campo femminile dall’etiope Yayeh in 45.45. A rappresentare i colori APB la nostra Romilda Lombardi che ha chiuso con il tempo di 1.13.05 media 5.37/km.

 

Servigliano FM domenica 15 aprile: siamo nella Marche, nella provincia di Fermo, in occasione della “Marcia dei due Comuni”, una gara podistica di 13 km che ha toccato i paesi di Belmonte ed appunto Servigliano. Sono stati 256 i runners in gara su un percorso non facile che, dopo aver affiancato la pianura in cui scorre il Tenna, si è diretto verso Belmonte, inerpicandosi per circa 4 km. Passando per il piccolo e bellissimo centro del borgo, la manifestazione si è poi conclusa nella piazza principale di Servigliano, altro luogo da visitare per alcune caratteristiche scelte urbanistiche e monumentali. Giornata ideale per correre, ne fredda né calda e con lo sfondo dei monti Sibillini ancora innevati. Il vincitore  Marvin Perugini ha chiuso la gara in 44.25 media 3.25/km, mentre tra le donne la prima posizione è andata a Caterina Cavarischia in 54.26. Presente in gara il nostro Alessandro Forgione che ha chiuso 84° assoluto in 1.00.08 media 4.37/km.

   

Prossimi appuntamenti: domenica 22 aprile prima tappa del “CorriSannio 2018”, si corre su un circuito di 10 km in quel di San Giorgio del Sannio. Appuntamento da segnare in agenda. LA REDAZIONE - 15 aprile 2018

Commenti