Podisti amatori di Benevento
NEWS
Domenica, 03 Dicembre 2017 19:16

Le gare del week end: 2-3 dicembre Torna a elenco

nella foto la partenza della Coast to Coast nella foto la partenza della Coast to Coast

Rush finale del nostro Campionato Sociale che, con le gare disputate oggi, ha assegnato gli ultimi punti utili alla stagione iniziata, lo ricordiamo, con la gara di Termoli dello scorso anno attraverso una lunga cavalcata in cui i nostri atleti hanno corso in ben 129 manifestazioni……..numeri da capogiro per una splendida realtà…..quella dell’ Amatori Podismo Benevento! Il resoconto odierno:

  

Saviano NA domenica 3 dicembre: giornata fredda - 7 gradi - ma risparmiata dalla pioggia che si è tenuta lontana dal piccolo centro alle porte di Nola, noto per il suo Carnevale che, da queste parti, comincia organizzativamente già dopo l’ estate. Grossa affluenza di runners - 1076 all’arrivo - numeri facilitati dalla centralità del luogo (l’80% dei partecipanti proviene da un raggio di 15 chilometri….), e gara che, nonostante sia solo alla 4° edizione - la Corriamo Saviano - presenta un’ organizzazione collaudata e numerosa, disponendo anche di un percorso pianeggiante e ben misurato di 10 km. Vittoria del marocchino Boufars con il crono di 30.37 media 3.03/km, davanti a Gilio Iannone 31.15 e Kabbouri 31.35. In campo femminile affermazione netta di Janet Hanane in 37.24, davanti ad Annamaria Di Blasio 38.55 e Filomena Palomba 39.27. Quinta Posizione per la nostra Anna Davino che ha chiuso in 41.27. Questi i tempi dei nostri al traguardo (no real time): Carlo Insogna 37.51 media 3.47/km, Giovanni Seneca 38.34, Anna Davino 41.27, Domenico Errico 41.48, Graziella Saccomanno 46.42, Fabio Tirelli 46.43, Pasquale Della Torca 47.17, Quirino Tirelli 48.54, Aldana Anello 52.36, Luigi Cosmetico 52.56, Lia Roberto 55.33.

 

Sorrento NA domenica 3 dicembre: c’ era una volta la Coast to Coast, attesa, partecipata e chiassosa. Oggi gli avvicendamenti organizzativi, parziale o totali che siano, l’ incertezza delle distanze (in 4 mesi sono cambiate 2 volte….) ed altre incongruenze, hanno penalizzato i grandi numeri partecipativi di questa manifestazione che si corre, comunque, in uno scenario unico al mondo, per bellezza paesaggistica assoluta. Due manifestazioni, un' ultramaratona di 54 km ed una cosiddetta “panoramica” di 28 km, che hanno visto nel complessivo 741 runners al traguardo (erano 1.600 solo 2 anni fa…). Numeri che inevitabilmente dovranno far riflettere quanti “amano” ed hanno contribuito negli anni a realizzare questo evento. Veniamo alla gara che è partita alla 7 del mattino (era quasi ancora buio) con la 54 km, mentre 2 ore più tardi è stata la volta della 28 km; gara partita con il sole, ma poi è arrivata anche la pioggia e con essa la grandine a rendere tutto più difficile, ma non per le 3 nostre “amazzoni” presenti in gara: la vittoria finale è andata a Giorgio Nigro in 1.40.03 media 3.34/km ed in campo femminile alla molisana Anna Bornaschella in 2.06.11; belle prove delle nostre, con Micaela Inglese che ha chiuso in 2.38.50 media 5.41/km, Maria Orsini 2.42.13 e Chiara Beatrice 3.06.55. Nell’ultramaratona vittoria del lombardo Stefano Velatta in 3.28.42 media 3.51/km ed in campo femminile della finlandese Honkala in 4.14.51.

  

Prossimi appuntamenti. Due appuntamenti per i nostri atleti, questa volta non legati alle competizioni: 1) entro questo fine settimana bisogna provvedere a misurare il nuovo completo da gara della Società   2) quanto prima va prenotata la cena di fine anno in programma il prossimo 19 dicembre. FORZA APB!!! - LA REDAZIONE - 3 dicembre 2017

Commenti

Ultime Notizie

Strabenevento

Login

Media Recenti